Browsing all articles in montagna
Ott
5
2009

Arrancabirra 2009

_MG_4062

Il tg regionale ha liquidato la faccenda in quattro e quattr’otto… 5 minuti di servizio dedicato alla solita squadra di calcio locale che si prende la solita, ennesima batosta e si snobba bellamente una manifestazione che richiama più di 1.000 persone…  l’ho sempre sostenuto: il canone RAI sarebbe da non pagare più… ah, vero, io non ho la tv quindi non lo pago… mi sento già meglio…

Sta di fatto che anche quest’anno l’Arrancabirra è stata il solito, fantastico successo. Tanti atleti (non proprio tutti atleti atletici, beninteso… ma va bene lo stesso… anzi, meglio!), tanto pubblico, tanti colori e tanta voglia di fare festa.

Il percorso di quest’anno è tornato ad essere il solito delle prime due edizioni: partenza dal centro di Courmayeur, salita all’Hermitage, altra salita fino al dortoir La Suche… ennesima salita alla capanna Corru… mortalissima ultima salita alla Tete de la Tronche… e poi una spericolata discesa fino al rifugio Bertone e conseguente arrivo di nuovo in centro a Courma. Totale: 18 km di lunghezza, 1.600 metri di dislivello positivo (quindi 3.200 metri di dislivello totale) e 6 lattine di birra da bere! Eggià, per chi ancora non lo sapesse, questa è una gara di corsa in montagna dove chi corre di più non per forza vince… ogni 4 km circa, infatti, ai corridori viene offerta una birra… chi riesce a bere tutte e 6 le birre offerte ottiene un bonus di 10 minuti a lattina… fino a un’ora in meno sul tempo finale!

Il sottoscritto, con una nutrita schiera di buoni amici (in ordine sparso: Jul, Gerry, Jo, Ale, Atla, Nikka, Roby, Aza, Lore, Luca, Mauri, Paola)  ha affrontato e concluso il difficile percorso con un ottimo tempo: 7 ore e 52 minuti… (Jul e Gerry, in realtà, molto meno… ma erano gli outsider del gruppo 😉 )…  insomma, solo in 10 son riusciti a fare peggio 😉

Ma lo spirito dell’Arranca non è arrivare primi (o meglio… questo non è il mio spirito 😛 ) ma conciliare con goliardia una sana sgambettata in montagna con una robusta bevuta di birra (tranquilli, in 18 km la si smaltisce in fretta!) e tanto divertimento…  e noi, da buoni goliardici quali siamo, abbiamo dato spettacolo… la nostra mise da pirati corridori è stata apprezzata dai più anche se non ci è valso il primo premio come gruppo più variopinto e caciarone… gli avversari infatti erano tanti e particolarmente “agguerriti”… gli uomini lattina, i ROSS, le suore, i celtici highlander, il concorrente con cane (si, concorrente con concorrente travestito da cane!), gli olimpionici di nuoto in accappatoio e infradito, gli snowboarders e tanti, tanti altri…

_MG_4066

Dopo la gara, polenta, salsiccia e tanta festa per tutti: musica a palla, gente sui tavoli e la voce che pian piano se ne andava tra risa e schiamazzi pseudo-molesti…

Le statistiche finali hanno visto 610 persone giungere al traguardo a fronte di oltre 700 iscritti… ogni anno il numero di partecipanti si fa maggiore e, di pari passo, l’organizzazione (i mitici Courmayeur Trailers) ed i volontari si fanno il mazzo per essere all’altezza. Fortunatamente ci riescono sempre (ok, avrei preferito un maglietta taglia L e non S ma… colpa mia… dovevo arrivare un po’ prima 😛 )

_MG_4065

(le foto sono del mitico Mauri e della sua altrettanto mitica Canon 450D 🙂 )

Lug
20
2008

Belle giornate, molti pensieri

Gioranata intensa quella di sabato… giornata di svago in montagna con un gruppetto bizzarro e multilinguistico 😛

Partenza all’alba di mezzogiorno per vari ed eventuali motivi logistico-ritardatari, camminata di un paio di ore fino al Col di Bard, circa 2.200 metri sul livello del mare… giornata di sole splendido (anche troppo, le mie spalle scoperte ringraziano e bestemmiano) . E dopo un lauto pranzo a base di paninazzi, cioccolata e frutta assortita, con magnifica visuale del Monte Bianco (coperto dalle nuvole) e della Valdigne tutta (o quasi), ci si appresta a tornare a valle…

Palravo prima di multilinguistica: l’arcano (che poi arcano non è) è il semplcie fatto che con me e Teo c’erano 3 tedeschi e il buon Roby che è universale (non nel senso di dimensione corporea 😉 ) e parla una quantità di lingue… uno dei 3 bavaresi (perché provenienti, ovviamente dal sud della Germania, patria dell’Oktober Fest), quello più piccolo, loquace (fin troppo, soprattutto perché non capivo una mazza di quel  che mi diceva) ed eccitato per la camminata, ha deciso che io sarei stato il suo miglior amico del giorno… e così, non capendo una cippa di quel che gli dicessi io in italiano, francese o inglese, ha ben pensato di insegnarmi la sua lingua madre… ora, dall’alto delle sue spassionate lezioni,  posso tranquillamente recarmi in Germania senza timore. i verbi, gli aggettivi ed i nomi più importanti fanno ora parte del mio vocabolario corrente: pigna, sentiero di montagna, trasparente, fiore (e ‘fiori’, il plurale è importante 😉 ), giallo, rosso, bianco, nero, blu e viola, pesante, sasso e bastoncino di legno… inoltre mi ha insegnato l’alfabeto e credo mi abbia fatto i complimenti per la velocità con cui l’ho imparato 😛 Dico "credo" perché conoscendo solo ‘pigna’, ‘sentiero’ eccetera, mi veniva difficile capire una frase di senso anche solo vagamente compiuto… 😛

Ore 17:00 rientro a casa con promessa di portare il giovane insegnante ad arrampicare il giorno successivo (oggi, domenica)… ovviamente oggi ha piovuto e lui c’è rimasto malissimo… tenteremo di rimediare domani 😛

Serata all’insegna della compagnia sbullonata: grigliata, birra, cazzate e una sessione di gioco ("dilemma del prigioniero"  + "lupus in tabula")… grandi risate legate, ovviamente a grandi stupidaggini… ma era ovvio no?

Serata conclusa ad ora piuttosto tarda… con pensieri pseudo filosofeggianti da parte mia e qualche scatto degno di nota… ed un’insonnia stronza saltata fuori verso le 4 del mattino che mi ha costretto a fare riflessioni profonde (e noiose 😉 ) per poter ritrovare il sonno perduto… ma, tranquilli, sono sopravvissuto all’incontro ravvicinato con il mio cervello…

coldubardjekobirkeZ

Justinteo2sleep mauriVSbrucofucsia

 

Citazione dell’anno


"Odiare i mascalzoni è cosa nobile"


Marco Fabio Quintiliano

Headers 2.0!

Headers 2.0 .... back again!
Paraponzi ponzi po'... gli headers son tornati... e tu che aspetti? Join the community! Scopri come (e scarica il .PSD!)

Que pasa aqui?

Novembre: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Nuvolame vario

Commenti recenti

Archivi

This blog is – questo blog è…

100% Made in Italy

Admin area