Giu
20
2008

‘73s

Author JeKo    Category musica     Tags

A quanto pare non sono in molti a conoscere i Focus, band olandese capitanata dal cantante/organista/flautista/pazzofurioso Thijs van Leer… eppure sono stati uno dei massimi emblemi progressive rock degli anni ‘70… anche se io preferirei parlare di crazy-prog rock, quantomeno riferendomi al periodo dell’uscita di Focus 3, album che fu decisamente snobbato al momento del lancio sul mercato ma che viene reputato, ora, come capolavoro della band.

La canzone che vi propongo è la strafamosissima (beh, forse non proprio così famosa… ma diciamo che l’ottima cover degli Helloween ha contribuito al suo successo) funambolica e pazzoide Hocus Pocus, tratta dall’album Focus 2.

Ora, considerando l’estensione vocale di mr. van Leer (non potrei giurarlo ma fa quasi 5 ottave…) , il fatto che suona un organo Hammond (il nome John Lord dice niente?), considerando la loro tecnica incredibile e il fatto che questa canzone è basata quasi esclusivamente su assoli (chitarra, batteria, voce e, in alcune apparizioni live addirittura flauto) non può che rientrare nei must to have di ogni amante del genere… senza considerare il fascino intrinseco della Les Paul… questa canzone ha tutto per essere annnoverata nella mia personale top 10 mondiale… ed in effetti ne entra a far parte di diritto!

PS: fatemi sapere che ne pensate!

 

Citazione dell’anno


"Odiare i mascalzoni è cosa nobile"


Marco Fabio Quintiliano

Headers 2.0!

Headers 2.0 .... back again!
Paraponzi ponzi po'... gli headers son tornati... e tu che aspetti? Join the community! Scopri come (e scarica il .PSD!)

Que pasa aqui?

Giugno: 2008
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Nuvolame vario

Commenti recenti

Archivi

This blog is – questo blog è…

100% Made in Italy

Admin area