Browsing all articles from Febbraio, 2008
Feb
28
2008

Rudi, Rudi, che mi combini…

Ratzinger Leggo oggi sul “pregiatissimo” (fra virgolette per mia e solo mia opinione personale) “La voce della Stella Alpina”, l’interessante editoriale di Rudi Marguerettaz intitolato “Università della sapienza: boicottato il Papa“… lo ammetto, l’articolo mi ha affascinato e profondamente colpito… un po’ perché tendente all’estremismo, un po’ perché spesso inesatto e un po’ perché segno di manifesta ignoranza dei fatti da parte dell’articolista.

Per rendere bene l’idea vorrei trascrivere alcune parti dell’articolo (ricordo che trascrivere completamente un testo o ampia parte di esso senza consenso scritto dell’avente diritto di proprietà intellettuale è contrario alla vigente normativa). A seguito seguirà la mia posizione in proposito…

1)”[..] una sparuta minoranza di studenti e professori dell’università La Sapienza di Roma è riuscita ad impedire al Papa di parlare nell’Ateneo in occasione dell’apertura dell’anno accademico.”

L’impedimento in questione è risultato essere principalmente una circolare interna (il professor Giancarlo Ruocco ha affermato che “Non siamo stati capiti. Non era l’esito che avremmo desiderato. Abbiamo iniziato questa discussione interna con il nostro rettore e quando aveva sollevato l’idea di invitare Benedetto XVI all’inaugurazione dell’anno accademico abbiamo cercato di convincerlo che non era opportuno. Una lettera che doveva restare privata è stata fatta circolare, ed è stata utilizzata a mio avviso strumentalmente“) che è stata data in pasto ai giornali da un qualche imprecisato personaggio e da li è partito tutto il caos… L’intento, a dire dei firmatari della circolare incriminata (firmata da 67 professori, non esattamente uno sparuto gruppo), era protestare contro la decisione di far intervenire il Papa in occasione dell’apertura ufficiale dell’anno accademico dell’università più laica d’Italia… Non è stato, dunque, impedito al Papa di parlare in senso stretto del termine (anche perché un boicottaggio è tutt’altra cosa che in questo contesto c’entra come i famosi cavoli a merenda) ma di officiare all’inaugurazione di un’entità accademica NON RELIGIOSA…. ma questo forse a molti è sfuggito…

2) [..] ulteriore esempio di bieco laicismo [..] e [..]esiste un fondamentalismo laicista che basa le sua azioni non tanto contro le religioni in genere ma specificamente contro i cattolici[..]

Ora forse Marguerettaz non è al corrente ma l’Italia è uno Stato laico… definirlo bieco e fondamentalista, soprattutto di questi tempi in cui proprio il fondamentalismo religioso è sinonimo di terrorismo mi sembra quantomeno azzardato… Ricordo che l’articolo 4 della sentenza n.203 della Corte Costituzionale, per la Costituzione Italiana, la laicità è un “principio supremo dello Stato“. Nel contesto Costituzionale laicismo significa “non indifferenza dello Stato dinanzi alle religioni, ma garanzia dello Stato per la salvaguardia della libertà di religione, in regime di pluralismo confessionale e culturale.” (fonte Wikipedia).

La protesta, inoltre, partiva dal fatto che in un’università di stampo LAICO, sarebbe stato un grosso controsenso far intervenire una carica istituzionale RELIGIOSA per officiare all’inaugurazione dell’anno accademico… ma sarebbe stato lo stesso con qualunque altro leader RELIGIOSO, proprio per la natura della protesta.

3) [..] è una mentalità radical-chic che, nel caso specifico, non avrebbe avuto probabilmente niente da dire se, anziché il Papa, fosse stato invitato il Dalai Lama o qualche Imam musulmano. [..]

Ricordo al signor Marguerettaz che NESSUNO ha ricevuto ufficialmente il Dalai Lama nella sua ultima visita in Italia… l’unico personaggio “pubblico” ad averlo incontrato è stato Beppe Grillo… il Papa è Presidente di uno Stato non Italiano e ogni santo giorno si reca in visita all’Italia, paese estero, ed è sempre stato accolto a braccia aperte… salvo in questa circostanza… quindi mi pare proprio una generalizzazione esagerata (e sbagliata tra l’altro).

4)[..]le parole che avrebbe pronunciato nella sua allocuzione alla Sapienza (il Papa, nda) per fortuna le conosciamo, dato che sono poi state lette da un professore nel corso della cerimonia d’apertura [..].

E anche qui ci sono un po’ di punti su cui soffermarsi:

La lettera aperta indirizzata al Manifesto fu inviata dal professor Marcello Cini in data 14 novembre 2007 (titolo “Se la Sapienza chiama il Papa e lascia a casa Mussi”). A questa lettera seguì la famosa circolare interna indirizzata al Rettore dell’Università. Stranamente lo scandalo ebbe luogo parecchio tempo dopo, precisamente i due giorni precedenti la data di apertura dell’anno accademico (17 gennaio). In due mesi nemmeno un fiato poi lo scoppio dello scandalo… e nel frattempo il Papa avrebbe preparato il suo discorso… a nessuno viene in mente che il tempo a disposizione per elaborare un discorso ad hoc costruito sulla contestazione è stato parecchio? A nessuno viene in mente che tutto questo sia servito enormemente al signor Joseph Ratzinger per “santificare” la sua posizione di “povero ed indifeso garante della religione cattolica“? A qualcuno forse si… ma evidentemente non al sig. Marguerettaz…

Analizziamo la situazione: una semplice contestazione dai toni anche piuttosto moderati, comparsa a novembre, resta inascoltata e tutti sembrano dimenticarsene… nel frattempo papa Ratzinger prepara il suo discorso per l’intervento alla Sapienza. Molto stranamente due giorni prima del sopraccitato intervento scoppia il caos ad opera dei giornalisti e politici che si dicono indignati. Il Papa decide di non partecipare all’inaugurazione (nessuno l’ha fisicamente fermato sulla porta) ma il suo discorso viene letto comunque… il discorso non è accusatorio ma, come ci si poteva aspettare, elogia la laicità… Tutto torna no? Il Papa ne esce pulito e i docenti ne escono mostri… intanto il Papa, anziché lottare per esporre il suo messaggio di pace si chiude a casa sua a piangere… o a sghignazzare… Sono l’unico visionario in malafede? Sinceramente, a nessuno viene un minimo dubbio?

Questo piccolo spazio digitale è, ovviamente, aperto agli interventi di chiunque, sia ufficiali che non… non ho pretesa che il diretto interessato si faccia vivo ma se vorrà farlo sarà il benvenuto. Io aspetto e intanto medito…

Technorati Tag: ,,,,,,,,,

Feb
25
2008

Trasloco…

Author JeKo    Category italia     Tags

Dopo anni e anni finalmente ho deciso: mi trasferisco… la destinazione è stata scelta dopo mesi e mesi di confronti, analisi del traffico, dell’inquinamento e dell’indice di vivibilità. Considerando che mio padre è originario di Belluno e mia mamma di Verona la scelta del Veneto era pressoché obbligata… La mia destinazione sembra essere un posto tranquillo, non amo la confusione… Se vi state chiedendo perché mi trasferisco… beh, diciamo che ero alla ricerca di stimoli nuovi… e qui credo li troverò…

(ovviamente è uno scherzo… ma sembrava divertente… ok, lo ammetto… è una cazzata tremenda… dovrei scrivere del BarCamp ma manca l’ispirazione… pazientate 😛 )

Feb
23
2008

Disastro apocalittico…

wordpress Stamattina mi accorgo che i miei feed vanno a singhiozzo… “sarà Feedburner impallato -penso io- diamo un’occhiata… Uhm… sembra tutto regolare… ma come mai a me arrivano e passando da un proxy a caso non mi si aggiorna più il feedreader? Misteri di Feedburner… Vabbé, cogliamo l’occasione per aggiornare WordPress che è circa dal Giurassico che mi riprometto di farlo“…

C’è bisogno di proseguire?

Rollo: “we, come mai al posto del tuo blog c’è un bell’errore 500 – server error?
JeKo: “sto aggiornando WordPress… ci sarà un problema con qualche plugin…
Rollo: “sei proprio sicuro di continuare? Si, No, Retry
JeKo: “………. sempre spiritoso… che vuoi che succeda? Al massimo recupero uno dei mille backup

Mezz’ora più tardi…

Rollo: “(hihihihihihihihihihi)
JeKo: “TI SENTO! PIANTALA! E’ una tragedia!!!!
Blinko (via msn): “Hey ciccio, che è quell’errore 500?
JeKo: “Lascia perdere, sto combattendo con WordPress… sta vincendo lui
Blinko: “Hai controllato i plugin? Il file htaccess? I permessi di lettura/scrittura/esecuzione?
JeKo: “Si, sto perdendo la speranza
Blink: “Pregherò per te
JeKo: “…”

Un’altra ora più tardi

JeKo: “…… BASTAAAAAA SPACCO TUTTO!!!!!!!!!!!!!!!………
Rollo: “…… hihihihi…… eheheheh…… AUAHUHAUHUAHUAU….
FDK: “.… AHUAHUAUAUHAUHAUHUHAUHAUHAUH…
JeKo: “I kill you!” (vediamo chi coglie la citazione mistica… FDK e Rollo esclusi)

Ore 23:57: il blog è stato arato al suolo e ricostruito dopo aver estrapolato alla buona i dati dal db… infatti mancano ancora tutti i tag e le categorie… Ma ora c’è un bellissimo WordPress aggiornato (e se esce un aggiornamento prima dei prossimi 2 mesi spacco tutto…. di nuovo!), un tema nuovo nuovo da cominciare a pacioccare e…… 100.000 plugin da ripristinare… mi viene male…. arghhhhhhh….

E domani TorinoBarCamp2008… che figura ci facevo a presentarmici con un blog-errore 500? Mi sarei sicuramente distinto dalla massa ma… insomma… non mi piace apparire 😉

Technorati Tag: ,,,,,

Feb
21
2008

Elezioni americane: per chi voteresti?

Elections

 

Diciamocelo, il confronto Hillary-Obama un po’ ha rotto e un po’ ha affascinato… io stesso ancora non mi capacito… da una parte mi vien da dire “ecchissenefrega”, dall’altra la curiosità morbosa tipica del gossipparo è prepotente… dovrei chiedere al buon Thomas cosa ne pensa di tutto questo…
Sta di fatto che tutti sentono parlare di questi due elementi e dimenticano che la lista dei papabili è lunga…
Io ho seguito un po’ la campagna elettorale e alla fine, se fossi stato americano, probabilmente avrei votato Obama… poi ho scoperto questo test e il risultato è che la mia canditata ideale sarebbe Hillaty Clinton… quantomeno l’indicazione politica è azzeccata 😛
Ora mi chiedo, perché in Italia non si fa una cosa del genere? Le domande mi sembrano abbastanza significative per farsi un’idea chiara sui nostri futuri rappresentanti…
Se ci fosse un test del genere e ci fossero domande tipo “sei d’accordo all’uso delle cellule staminali per lo studio di alcune gravi malattie?” o “sei d’accordo sulla pena di morte?” (domande presenti nel test americano), potrei confrontarle con le volontà degli eleggibili e scegliere se o se-non dare il mio voto… Personalmente vorrei tantissimo sapere cosa pensano i politici di:
– conflitto di interessi;
– aborto e eutanasia;
– relazioni con il neonato “stato” Kosovaro;
– guerra in Iraq;
– futuro del lavoro precario;
– TAV e grandi opere;
– università, istruzione e sviluppo della ricerca italiana;

Un confronto “all’americana” fra i soggetti politici con risposte “Si, No, Assolutamente si, Assolutamente no” farebbe MOLTA chiarezza sulle loro intenzioni e ne gioverebbe l’elettorato tutto… in fondo il problema principale è riuscire a capire le vere intenzioni di ogni singolo candidato visto che la trasparenza i ncampagna elettorale NON ESISTE e si fa sempre un gran parlare senza trarre le dovute conclusioni (per dirne una, se sale la destra che ne sarà di Cuffaro e Mastella o se sale la sinistra che ne sarà della Jervolino e di Bassolino)… detto ciò, se qualcuno fa il test mi aggiorna sulla situazione? e poi, che domande fareste ai politici? Chissà che non si riesca a studiare qualcosa di simile…

Feb
21
2008

How to loose time: Spastic Chess

spastic-chess

Della serie: “quando il gatto (capo) non c’è i topi (dipendenti) ballano“… e se non avete velleità artistico-ballerine vi propongo un giochino “scassapolso”… il gioco in questione è Spastic Chess, variante degli scacchi in multiplayer… Cos’ha di cosi divertente? Il semplice fatto che non è previsto il carosello “prima a te poi a me poi ancora a te”, il più veloce vince! Se poi si considera che il “mangiare” le pedine è interpretato qui come un trashissimo e splatterissmi “riduci la pedina ad un grumo sanguinolento”, capirete da voi che il fascino sale, sale, sale…

Come dicevo poc’anzi, il gioco è multiplayer… si può sfidare il collega-coinquilino-genitore in un’emozionante disfida in lan o cercare la fortuna contro anonimi giocatori via internet… Scoprirete ben presto il significato dell’aggettivo “spaccapolso” che ho usato qualche riga fa… e se poi qualcuno volesse dar vita ad una bella sfida, può cercarmi tranquillamente su skype/msn/sms/piccioneviaggiatore… sono sempre ben disposto a perdere tempo 😉

Feb
19
2008

Zip Genius e archivi .tar.gz

zipgenius

Piccolo (ma neanche tanto) bug di Zip Genius found…

Mi sono reso conto che cercando di decomprimere un file compresso in formato tar.gz con windows capita lo spiacevole inconveniente di vedere la struttura delle directories sputtanata… l’archivio estratto NON presenta nessuna cartella, tutti i files sono contenuti nella cartella di root… come fare dunque? Facile, usare WinRar oppure, se si vuoel usare ZipGenius a tutti i costi utilizzare la voce di menu contestuale “Zip Genius->Estrai qui” (per chi no avesse capito, cliccare col tasto destro sul file compresso e scegliere Zip Genius -> Estrai qui). Il programma in questo caso creerà una cartella (il cui nome sarà il nome dell’archivio compresso) e conterrà tutti i files con la struttura directories intatta… Yabbadabbadu (esclamazione d ifelicità smodata).

Feb
16
2008

Torino BarCamp 2008

Author JeKo    Category barcamp, torino     Tags

viabogino Manca una settimana… sto valutando la possibilità di esserci già venerdi mattina… ma è un’ipotesi alquanto azzardata… lavoro, lavoro, sempre lavoro… c’è un casino di roba in ballo e non so se potrò assentarmi (qualcuno potrebbe averne a male e arrecarmi dei danni da percuotimento da mazza da golf o simili, ‘nevvero Rollo?)… ma sabato partirò presto e mi farò trovare in via Bogino, 9 sede del Circolo Lettori… unico pacco della giornata sarà il viaggio in solitaria (aho, nessuno si è prenotato per il viaggio… eppure ho 4 posti macchina aggratis… incredibile 😛 )… ma pazienza, sto masterizzando or ora la compilation di viaggio… poi sarà da recuperare la macchina foto, caricare le varie batterie (portatile, ipod, telefonino, seconda batteria del portatile, seconda batteria del telefonino, prima e seconda della macchina foto… in pratica un gigawatt di accumulatori :P)… poi sarà da controllare lo stato di salute del portatile, organizzare block notes, penne varie… decidere che esposizioni seguire (ce n’è abbastanza per una settimana di barcamp… toccherà scegliere e poi approfondire in chat via skype)… in particolare l’intervento di Vittorio sarebbe davvero interessante (non per nulla si intitola “L’Italia è già morta e non lo sa OVVERO Belli e inculati OVVERO Un paese di vecchi alle prese con l’economia globale della rete: e la precarietà s’impenna – ma poi comunque parlo di quel che volete, anche di ICANN, Nazioni Unite e governance di Internet – e vado avanti finché non mi abbattete o finché non è ora di andare allo stadio, a seconda di cosa capita prima“… o magari quello di Vittorio (“I blogger, gli editori, i giornalisti, l’informazione, la democrazia e altre cose”) attinente alla mia tesi di laurea… o ancora quello di Matteo intitolato “Hackers: Santi Criminali: Il problema della Disclosure in Italia“… direi che il programma è impegnativo… ma la giornata passerà sicuramente troppo veloce… eppoi è il mio primo barcamp… mica pizza e fichi 🙂

Feb
14
2008

Harry ti presento Sally

harrytipresentosally Capitano delle sere tranquille… sere da tv e caminetto… Sere in cui il pc è spento e, francamente, meglio cosi!

Sere che in tv c’è il bagaglino, i politicanti, striscia la notizia e il calcio… sere in cui la voglia di guardare la tv è proprio la penultima cosa da fare (l’ultima è stare al pc… cosi si era detto 😛 )… ma poi giri canale e dici “Hey ma quello è Billy Crystal… Hey ma quella è Meg Ryan… stai a vedere che passano “Harry ti presento Sally“!… e poi passi un’ora e mezza a guardare un film sentimental-romantico anni ’80 (siamo nel 1989… mezza eternità fa o quasi) in cui le donne hanno pantaloni ascellari e capigliature che oggi portano solo vecchiette o divi del pop… In cui gli uomini hanno sempre la faccia da pseudo intellettuali col capello liscio-laccato e una camminata da maratoneta all’ultimo stadio…

Ma quello è indiscutibilmente il mio film preferito…

Si, lo so, fa strano da uno che guarda Simpson, Lost, Signore degli Anelli e Monsters & co… ma che vi devo dire? Forse in fondo in fondo ho un’anima anche io… e forse tende al romantico… chissà… stà di fatto che oggi, San Valentino, festa degli innamorati (ma, ai tempi delle scuole medie era solo la festa del primino) la serata è stata bella… serata di ricordi che vengono fuori man mano assieme allo svolgersi della trama del film… Pensieri che si rincorrono come i protagonisti del film… e che continuano anche dopo il fatidico “The end”, imperversando cocciutamente oltre i titoli di coda e la signorina che annuncia la “tribuna politica” successiva… Pensieri che, ovviamente, vorticano turbinosi (lo so che si dice turbinano vorticosi ma è un vecchio giochino di parole che spesso mi piace tirar fuori :P) e non mi lasceranno se non col meritato riposo notturno… o forse proseguiranno tra le braccia di Morfeo riportandomi alla mente avvenimenti passati di cui avevo perso memoria o quantomeno lasciato in un cantuccio mnemonico sepolto da mille altri pensieri…

Ancora un’ora e questo San Valentino sarà passato, non ho ancora fatto gli auguri a tutti gli innamorati… credo sia lecito farlo percui, ragazzi e ragazze, uomini e donne (ma anche uomini e uomini o donne e donne) che condividete qualcosa di profondo, che la vostra esistenza in coppia possa essere felice… ma non solo oggi per festeggiare una festa commerciale… che lo sia sempre, nel bene e nel male, col sole e con la pioggia… con una lacrima o con il sorriso…

DUE CITAZIONI A “CASO”…

Ti amo quando hai freddo e fuori ci sono 30 gradi. Ti amo quando ci metti un’ora ad ordinare un sandwich. Adoro la piccola ruga che ti viene qui quando mi guardi come se fossi pazzo. Mi piace che dopo una giornata passata con te sento ancora il tuo profumo sui miei golf. E sono felice che tu sia l’ultima persona con la quale chiacchero prima di addormentarmi la sera. E non è che mi senta solo… e non è perché è la notte di capodanno. Sono venuto stasera perché quando ti rendi conto che vuoi passare il resto della tua vita con qualcuno, vuoi che il resto della tua vita cominci il più presto possibile!”
-link

Un matrimonio non finisce mai solo per un’infedeltà: quello è un sintomo che qualcos’altro non va“.
Ah sì? Beh, quel sintomo si scopa mia moglie!

PS: chi si sta chiedendo ancora che film sia Harry ti presento Sally dia un’occhiata a questa scena… che tutti (nessuno escluso) hanno visto almeno una volta nella propria vita…

Feb
12
2008

Partizioni linux con win?

Author JeKo    Category linux     Tags , ,

ext2ifs Avendo due o più sistemi operativi installati sullo stesso pc, spesso fa comodo vedere, copiare, spostare files di un SO all’altro… magari si vuole modificare da windows il file grub.ini… come fare dunque? riavviare, partire con linux e modificare il file? Non necessariamente, basta installare Ext2IFS, ottimo prodotto in grado di montare in windows una partizione linux… una volta installato il programmino, dovremo scegliere il nome unità da assegnare al “pinguino”… io ho scelto la U di Ubuntu, giusto per facilità 😛

Da “Esplora risorse” avremo dunque una bellissima lettera di unità aggiuntiva che potremo aprire, esplorare, modificare a piacere… non so a voi ma a me torna davvero molto comoda 🙂

Feb
7
2008

Ritocchi al layout

Shrek-2---Puss-in-Boots

Non sapevo davvero come passare la sera… il raffreddore si è impadronito fulminamente di me… niente esercitazione dei vigili del fuoco volontari, niente cena dal Pollaccio, niente caffé-birra-digestivo con gli amici… ma almeno ho inserito quell’immagine che da tempo volevo piazzare… servirà a qualcosa? io mi sciolgo ogni volta che vedo quegli occhioni… come si fa a resistere? 😉

Suvvia, fate in modo che questo paio di orette di lavoro (intervallato da spuntino di mezzanotte, modifica playlist e cazzeggio in chat) non siano state vane… Commentate, è un ordine! 😛

Citazione dell’anno


"Odiare i mascalzoni è cosa nobile"


Marco Fabio Quintiliano

Headers 2.0!

Headers 2.0 .... back again!
Paraponzi ponzi po'... gli headers son tornati... e tu che aspetti? Join the community! Scopri come (e scarica il .PSD!)

Que pasa aqui?

Febbraio: 2008
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829  

Nuvolame vario

Commenti recenti

Archivi

This blog is – questo blog è…

100% Made in Italy

Admin area