Dic
24
2007

E la Chiesa ci mise lo zampino…

gay Il titolo, in realtà, non c’entra granché con il contenuto… ma a me piace mettere titoli d’effetto ogni tanto… e questo mi sembra, a tutti gli effetti, un titolo d’effetto…

Ciò di cui si parla oggi è lo scandalo delle "Cure per gay"… chi non ne sapesse nulla può leggere una certa quantità di articoli in merito… ve ne posto un paio giusto per cultura personale (eh, le fonti sono importanti):

Il sito di Repubblica
Il sito di Omosofia

Io sono etero e ne sono fiero… ma perché mi piace un’altra cosa… 😛 Non per questo, però,  i gay devono essere trattati alla stregua di malati terminali! La Chiesa, tanto per cambiare, si dimostra pesantemente conservatrice. Ognuno, per carità, è libero di decidere come condurre la propria vita… ma qui si parla di VITA DEGLI ALTRI e la Chiesa non ha NESSUN DIRITTO di dettar legge… e, soprattutto, di avere questo genere di pregiudizi! Anche perché, se non ricordo male, Gesù disse "ama il prossimo tuo come te stesso" e "siamo tutti figli di Dio"… di citazioni ce ne sarebbero a dozzine se non centinaia… Trattare i gay come persone malate significa andare contro tutti i dettami che la Chiesa stessa cerca di inculcare. Tanto vale dire "l’amore è la cosa più importante" se poi l’amore va solo in senso etero… La Chiesa forse non sa cos’è davvero l’Amore? Oppure il concetto di Amore l’ha stabilito lei? I malati non sono i gay, sono piuttosto gli stupratori ed i pedofili… E’ ingiustificabile che le autorità ecclesiastiche non sanzionino pesantemente i sacerdoti pedofili ma si accaniscano contro gli omosessuali!

Qui si predica bene (e il verbo casca a fagiolo) e si razzola male… Ma si sa, nessuno è perfetto… la Chiesa, ovviamente, non ne è immune.

PS: odio i Teodem, lo si intuisce? Mi fanno schifo gli ipocriti che parlano di morale cattolica e vanno a prostitute, evadono le tasse e si macchiano di crimini vari ed eventuali! E odio chi difende il Cattolicesimo non per convinzione personale ma per mero interesse personale (le Poltrone cattoliche fanno sempre gola a quanto apre).

PS2: come diceva la Littizzetto ieri sera a Che tempo che fa: "Ma il Vaticano che fine ha fatto quando si parlava di moratoria contro al pena di morte? Non avrebbe dovuto essere lui il promotore?"… e più ci penso più mi convinco che il cattolicesimo odierno non ha più a che fare con la religione ma solo con gli interessi politico/economici… qualcuno è in grado di smentirmi? Sarebbe bello…

2 Comments to “E la Chiesa ci mise lo zampino…”

  • Matteo Gambaro 24/12/2007 alle 20:39

    1. la Santa Romana Chiesa è sempre stata un potere soprattutto politico, non è una cosa recente (ricordo che aveva un suo esercito che combatteva al fianco ora dei francesi, ora degli spagnoli)
    2. …e verso i preti gay e pedofili, la Chiesa come si pone? Utilizza lo stesso metro anche in casa propria?

  • jeko 25/12/2007 alle 17:08

    La Santa Romana Chiesa dovrebbe piantarla di interferire dove non le compete… il suo territorio nazionale è il Vaticano, fuori da lì non deve mettere becco! E soprattutto deve rispettare le leggi nazionali degli altri Paesi…

Post comment

Citazione dell’anno


"Odiare i mascalzoni è cosa nobile"


Marco Fabio Quintiliano

Headers 2.0!

Headers 2.0 .... back again!
Paraponzi ponzi po'... gli headers son tornati... e tu che aspetti? Join the community! Scopri come (e scarica il .PSD!)

Que pasa aqui?

Dicembre: 2007
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Nuvolame vario

Commenti recenti

Archivi

This blog is – questo blog è…

100% Made in Italy

Admin area