Fun'n'share

Police live in turin 2007

The Police live in TurinIl concerto non sarebbe iniziato prima delle 21:30 ma noi eravamo già li alle 16:30… e l’attesa era spasmodica. Un mare di gente si era già riversata all’interno dello stadio Delle Alpi di Torino dove, qualche ora dopo, Sting, Stewart e Andy si sarebbero esibiti davanti a circa 65.000 spettatori…

Tra una birra, un panino dal porcaro davanti allo Stadio (salsiccia, crauti, cipolla e salse… giusto per tenersi leggeri 😛 ) e Mauro che imprecava contro la Tre che andava e veniva, il tempo passava lento ma costante (e, per fortuna, sennò ci toccava riscrivere buona parte delle leggi della fisica 😛 ).

E finalmente l’entrata: palco colossale (e non poteva essere che cosi dato il calibro dei musicisti), gente ovunque, un trionfo di casse, luci, telecamere e gente con gli occhi lucidi. Si sentono alcuni commenti dei presenti "Ancora non ci credo! I Police!", "Sting dal vivo, incredibile!".

Teoricamente le danze avrebbero dovuto aprirle i Fiction Plane alle 20:15… e invece on stage si presentano i salentini dell’Ensemble della Notte della Taranta… I commenti iniziali sono stati i più disparati, ma dopo 2 minuti di musica incalzante ballavano anche i membri della security! Quasi mezz’ora di bellissima musica prima dell’arrivo in scena dei Fiction Plane (gruppo capeggiato dal cantante-bassista Joe Summer… che poi sarebbe il figlio di Sting… e con Seton Daunt alla chitarra e Pete Wilhoit alla batteria) che, a dirla tutta, mi hanno tutt’altro che impressionato… anzi!. La mia "agonia" è durata fortunatamente non più di 35 minuti perchè è finalmente giunta l’ora del magico trio… l’emozione del sottoscritto (e con lui di almeno altre 40.000 persone) è letteralmente alle stelle… La pausa dopo i Fiction Plane si fa lunga, la gente comincia ad applaudire ed incitare… finchè le luci si spegono improvvisamente lasciando lo stadio Delle Alpi nel buio completo… E una voce calda intona "Just a castaway, an island lost at sea, oh…". Ed è cosi che inizia lo strepitoso concerto dei Police: con Message in a bottle, uno tra i più grandi successi del gruppo britannico.

La scaletta si fa subito interessante e non mancano brani storici abbinati a canzoni più recenti: "Walking on the moon", "De Do Do Do", "Roxanne" , "Don’t Stand So Close to Me" fino a "Every breath you take" che chiuderà questa 2 ore di musica indimenticabile!

Dopo aver atteso lo svuotamento dello stadio è stato il turno del bis chez le porcaro con altrettanto panino unto e apprezzatissimo…

Rientro a casa alle 3:45 dopo una bella dose di traffico sulla tangenziale nord (smaltita all’altezza del bivio per Milano… a quanto pare metà dei supporters arrivava proprio da li) e, francamente, tanta voglia di postare subito ma poca voglia di sottrarre tempo al poco sonno superstite  (ve l’ho detto che ho anche riformattato il portatile da poco? devo reinstallare tonnellate si software… Farlo ieri sera non "s’aveva da fà"… 😛

Pubblico dei Police 

EDIT: momento clue della serata quando Atla, soddisfatto del panino del porcaro, mi guarda con un sorriso a metà tra il godurioso e l’ebete e mi dice "Ahhhh… Mi sento unto dentro"… momenti di verà ilarità 😛

Related Posts

11 Responses
  1. Msrco

    Ho una suzuky ignis anno 2005 ho sbagliato il codice di sblocco tre volte esce la scritta 7 safe come faccio

  2. Ciao Marco,
    se non ricordo male, le autoradio come quella della Ignis, ti permettono di provare fino a 10 volte il pin pima di bloccarsi del tutto. Ogni volta che sbagli ad inserire un codice, l’autoradio si “blocca” per un certo periodo di tempo (inizialmente è poco, poi, man mano, cresce). Dato che mi hai scritto il 5 aprile, a quest’ora dovrebbe essere di nuovo possibile provare un codice. Se sbagli di nuovo, il codice di errore dovrebbe diventare “Safe 6” poi “Safe 5” eccetera (indica i tentativi che ti mancano prima che l’autoradio si blocchi del tutto). Se il software di cui parlo nell’articolo non ti funziona, ti consiglio di rivolgerti ad un elettrauto (o ad un concessionario Suzuki) perché una volta finiti i tentativi, temo l’autoradio non sia più recuperabile.

  3. Ale

    Ciao, una domanda: io il codice ce l’ho ma dopo che il meccanico mi ha dovuto staccare la batteria sembra che la radio non lo riconosca piu’… E’ possibile?
    grazie in anticipo

  4. In teoria no. Il codice di sblocco compare proprio dopo un reset della batteria. Immagino che il codice sia stipato in una eeprom (quindi non volatile). Però se non ti accetta il codice, potrebbe essere che abbia una memoria interna che si è scaricata… In questo caso, dovrebbe esserci un codice di default ma, purtroppo, non so dirti molto di più. Proverò ad informarmi

  5. Ale

    OK, grazie1000 per la disponibilità!
    Non capisco proprio perché stavolta il codice che ho gia’ usato non funziona…

  6. Diego

    Salve, il ragazzo con la scritta “7 safe”… sei riuscito a risolvere? a me non appare nessuna scritta code, il codice ce l’ho ma non riesco a inserirlo dato che rimane fisso su 7 safe…

    Grazie

  7. Fra

    Escono due numeri di 4 cifre, il primo di colore rosso e il secondo nero, che dufferuscono solo nella prima cifra, quale è wuello giusto?

  8. Se non ricordo male dovrebbe essere il primo dei due… Ma vado a memoria e non te lo posso garantire. Però se non hai mai fatto tentativi, puoi provare entrambi. Se riesco verifico quale dei due è.

  9. Fra

    Adesso, dopo tre tentativi falliti (forse ho sbagliato io a digitare i numeri oppure il codice dato non era esatto, non saprei) il display è bloccato su “7 SAFE”. Che significa e che fare?

Leave a Reply