Fun'n'share

Si spengono le luci. La sala è immersa nella penombra causata dalle lampade del mixer al di la dello spesso vetro. Il conto alla rovescia procede un secondo per volta, senza fretta, senza affanno… -20… -15… -10. Il cuore inizia ad accellerare e in mente ti sovvengono migliaia di parole… quelle pensate nell’ora precedente… -8 e la musica inizia a sfumare. L’uomo con le cuffie al di la del vetro alza lo sguardo e accenna  un "ok". La musica degrata fino all’impercettibile… -3, si accende la luce nel piccolo display posto sul tavolo "On Air"… e con voce calda e complice la conduttrice attacca "Buon pomeriggio a tutti gli ascoltatori. Sono le 15 in punto". La sua collega mi rivolge uno sguardo, mi stizza l’occhio e si butta a capofitto nel discorso appena iniziato: "e buon giorno anche da parte mia. Oggi piove e noi siamo qui a tenervi compagnia come ogni pomeriggio".

Cosi ha inizio la mia prima diretta radio sulle onde di Rai Radio Valle d’Aosta. Le padrone di casa sono Katia Berruquier e Ivana Cretier. La trasmissione che ci ospita è Estateconnoi (estateconnoi.raivda@rai.it), trasmissione di cultura e musica in lingua italiana e francese.

Seduto alla mia destra c’è Lollo, con un bel paio di cuffie in testa e una matita che tamburella sulla simil moquette blu cielo della scrivania.

"Ospiti in studio quest’oggi Laurent Domaine e PierPaolo Zus, rispettivamente e Art director e General Promoter del La Salle Rock Festival: allora ragazzi, cosa ci raccontate?".

E si attacca a parlare… progetti, idee, motivazioni, speranze… tutto compreso in un’oretta intervallata da canzoni più o meno rock, più o meno pop, più o meno più e meno francesi/francofone. Il fiume in piena Lollo sfoggia la sua lingua sciolta descrivendo vita morte e miracoli dei gruppi e alla domanda "ah, tu suoni? in che gruppo?" ci delizia con il suo nuovo progetto: "Siamo una band di nuova formazione, facciamo una musica pesante, molto pesante… a voi ragazze probabilmente non piacerebbe… facciamo un potente Heavy Metal… ci chiamiamo (rullo di tamburi) ‘Cinzia’!"… "Cinzia?!? come Cinzia?! un nome un pò atipico per la musica che fate, no?"… Dietro il mio microfono faticavo a trattenere le risate ma la diretta imponeva una qual minima forma di serietà… e mi son trattenuto… ma questa è da scrivere negli annali!

Ore 15:58, scatta l’ultima canzone e noi ci si toglie le cuffie e ci si augura di aver fatto una (quasi) buona figura… in fondo era la nostra prima diretta… chissà se ce ne sarà una prossima… Lollo fa promettere al duo conduttivo che il prossimo anno saranno loro a presentare il La Salle Rock… e chissà, forse la cosa diverrà realtà… i progetti sono tanti e la speranza di fare qualcosa di concreto per la nostra musica è davvero un buon motivo per darsi da fare… Oggi è il 12… mancano 2 giorni!…
 

Related Posts

11 Responses
  1. Msrco

    Ho una suzuky ignis anno 2005 ho sbagliato il codice di sblocco tre volte esce la scritta 7 safe come faccio

  2. Ciao Marco,
    se non ricordo male, le autoradio come quella della Ignis, ti permettono di provare fino a 10 volte il pin pima di bloccarsi del tutto. Ogni volta che sbagli ad inserire un codice, l’autoradio si “blocca” per un certo periodo di tempo (inizialmente è poco, poi, man mano, cresce). Dato che mi hai scritto il 5 aprile, a quest’ora dovrebbe essere di nuovo possibile provare un codice. Se sbagli di nuovo, il codice di errore dovrebbe diventare “Safe 6” poi “Safe 5” eccetera (indica i tentativi che ti mancano prima che l’autoradio si blocchi del tutto). Se il software di cui parlo nell’articolo non ti funziona, ti consiglio di rivolgerti ad un elettrauto (o ad un concessionario Suzuki) perché una volta finiti i tentativi, temo l’autoradio non sia più recuperabile.

  3. Ale

    Ciao, una domanda: io il codice ce l’ho ma dopo che il meccanico mi ha dovuto staccare la batteria sembra che la radio non lo riconosca piu’… E’ possibile?
    grazie in anticipo

  4. In teoria no. Il codice di sblocco compare proprio dopo un reset della batteria. Immagino che il codice sia stipato in una eeprom (quindi non volatile). Però se non ti accetta il codice, potrebbe essere che abbia una memoria interna che si è scaricata… In questo caso, dovrebbe esserci un codice di default ma, purtroppo, non so dirti molto di più. Proverò ad informarmi

  5. Ale

    OK, grazie1000 per la disponibilità!
    Non capisco proprio perché stavolta il codice che ho gia’ usato non funziona…

  6. Diego

    Salve, il ragazzo con la scritta “7 safe”… sei riuscito a risolvere? a me non appare nessuna scritta code, il codice ce l’ho ma non riesco a inserirlo dato che rimane fisso su 7 safe…

    Grazie

  7. Fra

    Escono due numeri di 4 cifre, il primo di colore rosso e il secondo nero, che dufferuscono solo nella prima cifra, quale è wuello giusto?

  8. Se non ricordo male dovrebbe essere il primo dei due… Ma vado a memoria e non te lo posso garantire. Però se non hai mai fatto tentativi, puoi provare entrambi. Se riesco verifico quale dei due è.

  9. Fra

    Adesso, dopo tre tentativi falliti (forse ho sbagliato io a digitare i numeri oppure il codice dato non era esatto, non saprei) il display è bloccato su “7 SAFE”. Che significa e che fare?

Leave a Reply