Browsing all articles in Windows
Nov
28
2010

Rispristinare le icone di Windows 7

Utilizzare Explorer per recuperare le icone scomparse

Ommioddio! Che fine hanno fatto le icone?!?

Windows, si sa, spesso è capriccioso… e la sua capricciosità si riscontra in innumerevoli situazioni. A me è capitato proprio in questi giorni di assistere ad un evento bizzarro (non sto a spiegarvi i perché e i percome per non annoiarvi): le icone dei programmi (sul desktop, nella barra di avvio veloce e nel menu programmi) risultavano mancanti (cioè il disegno originale dell’icona era visualizzato usando la classica icona di link mancante) ma i programmi si aprivano senza problemi.

Per risolvere la cosa, dopo una breve ricerca su internet, la soluzione è saltata fuori.

Sappiate che il database delle icone è situato, parlando di Windows 7 (e anche Vista direi) in c:\Users\utente\AppData\Local e si chiama IconCache.db. Ovviamente al posto di utente si dovrà scrivere il nome dell’utente le cui icone risultano mancanti (se non sapete qual è il nome utente abbinato al vostro profilo, basta cliccare sull’icona di avvio in basso a sinistra  e leggere il nome della cartella dei dati personali dell’utente… nel mio caso è jeko per cui la cartella esatta è c:\users\jeko\AppData\Local.

La procedura è semplice: chiudete tutti i programmi in esecuzione, aprite il task manager (premendo ctrl + alt + canc –> avvia gestione attività oppure cliccando col tasto destro del mouse sulla barra di windows e scegliendo avvio gestione attività), cliccare col tasto destro su explorer.exe e selezionare termina attività.

Explorer.exe è il gestore della parte grafica di windows pe rcui, una volta ucciso il processo in questione, la barra di windows e ogni altra finestra (escluso gestione attività) verranno inesorabilmente chiuse. A questo punto, clicchiamo nel menù File e selezioniamo “Nuova attività (esegui)” e scriviamo cmd. Si aprirà la tanto amata/odiata console di DOS, una bella finestrella nera in cui il pc ci chiede di inserire comandi testuali.

Dovreste trovarvi all’interno della cartella c:\Users\nomeutente. (se non lo siete digitate cd.. tante volte quante serve per trovarvi nella root del sistema operativo, cioè visualizzando solo  c:\, e poi digitate il comando c:\Users\nomeutente). Ora digitate i comandi seguenti, seguiti da invio:

cd AppData/Local (vi dovreste trovare, dunque in c:\Users\nomeutente\appdata\local)

DEL IconCache.db /a (questo comando cancella la cache delle icone che verrà ricostruita al prossimo riavvio di Explorer.exe)

EXIT

Fatto ciò la finestra nera di DOS si chiude. Selezioniamo nuovamente File –> Nuova attività (esegui) dal menu della gestione attività e digitiamo Explorer.exe

Se abbiamo fatto tutto come si deve, Explorer sarà ripartito, sarà tornata la barra di Windows e con lei tutte le nostre vecchie icone!

Mag
5
2010

BumbTop Free fino al 7 maggio

bump_desktop

BumpTop è un software che simula la tridimensionalità del proprio desktop… Immaginate di poter avere uno spazio multidimensionale al posto del solito piattume… molto più fico, no? Impilare le varie icone, categorizzarle in maniera più comoda, aggiungere widgets come se fossero post-it o cartoline appese al muro…

Un software non indispensabile ma carino da tenere sotto mano ere far bella figura con gli amici meno smanettoni 😉 Ancora più carino per il fatto che, dopo essere stato acquistato da Google, è stato reso gratuito fino al 7 maggio… Affrettatevi dunque a scaricarlo!

Se volete vedere un’anteprima delle sue potenzialità, date un’occhiata a questo video molto esplicativo:

Giu
9
2008

Aggiornamenti di Windows

Ultimamente (precisamente dopo aver installato il Service Pack 3 di Microsoft), Windows si rifiutava di scaricare qualsivoglia aggiornamento… Ora, considerando quanto sia critica la situazione dei bug in Windows Xp, avere il sistema semrpe aggiornato è d’obbligo… che fare dunque? Aggiornare tutto a manina mi sembra una bella rottura di balle… Sui vari forum di discussione Microsoft non ho trovato molto (o meglio, quello che ho trovato non è servito) finché, somewhere in the deep net è saltato fuori questo prodigioso tutorial:

aprire un blocco note, copiare le seguenti stringhe:

regsvr32 /s wuapi.dll
regsvr32 /s wuaueng1.dll
regsvr32 /s wuaueng.dll
regsvr32 /s wucltui.dll
regsvr32 /s wups2.dll
regsvr32 /s wups.dll
regsvr32 /s wuweb.dll

Salvare il file come esegui.bat ed eseguirlo (doppio click). RegServ32 aggiornerà i files dll in oggetto e tutto dovrebbe tornare normale… Ovviamente tutto funziona se Windows è originale, mi pare ovvio 😛

 

Technorati Tags: ,,,
Ott
3
2007

Police live in turin 2007

The Police live in TurinIl concerto non sarebbe iniziato prima delle 21:30 ma noi eravamo già li alle 16:30… e l’attesa era spasmodica. Un mare di gente si era già riversata all’interno dello stadio Delle Alpi di Torino dove, qualche ora dopo, Sting, Stewart e Andy si sarebbero esibiti davanti a circa 65.000 spettatori…

Tra una birra, un panino dal porcaro davanti allo Stadio (salsiccia, crauti, cipolla e salse… giusto per tenersi leggeri 😛 ) e Mauro che imprecava contro la Tre che andava e veniva, il tempo passava lento ma costante (e, per fortuna, sennò ci toccava riscrivere buona parte delle leggi della fisica 😛 ).

E finalmente l’entrata: palco colossale (e non poteva essere che cosi dato il calibro dei musicisti), gente ovunque, un trionfo di casse, luci, telecamere e gente con gli occhi lucidi. Si sentono alcuni commenti dei presenti "Ancora non ci credo! I Police!", "Sting dal vivo, incredibile!".

Teoricamente le danze avrebbero dovuto aprirle i Fiction Plane alle 20:15… e invece on stage si presentano i salentini dell’Ensemble della Notte della Taranta… I commenti iniziali sono stati i più disparati, ma dopo 2 minuti di musica incalzante ballavano anche i membri della security! Quasi mezz’ora di bellissima musica prima dell’arrivo in scena dei Fiction Plane (gruppo capeggiato dal cantante-bassista Joe Summer… che poi sarebbe il figlio di Sting… e con Seton Daunt alla chitarra e Pete Wilhoit alla batteria) che, a dirla tutta, mi hanno tutt’altro che impressionato… anzi!. La mia "agonia" è durata fortunatamente non più di 35 minuti perchè è finalmente giunta l’ora del magico trio… l’emozione del sottoscritto (e con lui di almeno altre 40.000 persone) è letteralmente alle stelle… La pausa dopo i Fiction Plane si fa lunga, la gente comincia ad applaudire ed incitare… finchè le luci si spegono improvvisamente lasciando lo stadio Delle Alpi nel buio completo… E una voce calda intona "Just a castaway, an island lost at sea, oh…". Ed è cosi che inizia lo strepitoso concerto dei Police: con Message in a bottle, uno tra i più grandi successi del gruppo britannico.

La scaletta si fa subito interessante e non mancano brani storici abbinati a canzoni più recenti: "Walking on the moon", "De Do Do Do", "Roxanne" , "Don’t Stand So Close to Me" fino a "Every breath you take" che chiuderà questa 2 ore di musica indimenticabile!

Dopo aver atteso lo svuotamento dello stadio è stato il turno del bis chez le porcaro con altrettanto panino unto e apprezzatissimo…

Rientro a casa alle 3:45 dopo una bella dose di traffico sulla tangenziale nord (smaltita all’altezza del bivio per Milano… a quanto pare metà dei supporters arrivava proprio da li) e, francamente, tanta voglia di postare subito ma poca voglia di sottrarre tempo al poco sonno superstite  (ve l’ho detto che ho anche riformattato il portatile da poco? devo reinstallare tonnellate si software… Farlo ieri sera non "s’aveva da fà"… 😛

Pubblico dei Police 

EDIT: momento clue della serata quando Atla, soddisfatto del panino del porcaro, mi guarda con un sorriso a metà tra il godurioso e l’ebete e mi dice "Ahhhh… Mi sento unto dentro"… momenti di verà ilarità 😛

Citazione dell’anno


"Odiare i mascalzoni è cosa nobile"


Marco Fabio Quintiliano

Headers 2.0!

Headers 2.0 .... back again!
Paraponzi ponzi po'... gli headers son tornati... e tu che aspetti? Join the community! Scopri come (e scarica il .PSD!)

Que pasa aqui?

maggio: 2017
L M M G V S D
« Giu    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Nuvolame vario

Commenti recenti

Archivi

This blog is – questo blog è…

100% Made in Italy

Admin area