Browsing all articles in sport
Lug
13
2010

Gran Trail Valdigne 2010!

profilo altimetrico Gran Trail Valdigne 47 km

 

Ebbene si, anche se Running Passion se n’è dimenticato (non ho ancora trovato articoli in meritoe la cosa mi sembra un tantino strana EDIT: bastava aver un po’ più di pazienza e sarebbe giunto questo 😀 ), sabato 10 luglio 2010 (3 giorni fa) ha avuto luogo il 4° Gran Trail della Valdigne, edizione 2010!

Organizzato dai Courmayeur trailers, la gara è stata, anche questa volta, una gran figata anche se (o, forse, soprattutto) più dura dell’edizione 2009. I percorsi, come d’abitudine, erano due: uno lungo 87 km (in realtà 88 a causa di una deviazione dell’ultimo minuto a causa di una frana) con 5.100 metri di dislivello positivo, ed una “corta” di 47 (per lo stesso motivo della gara lunga, 48) con 3.100 metri di dislivello positivo.

Le notizie ufficiali e serie potete trovarle direttamente sul sito della manifestazione (per esempio potreste leggere della vittoria sui 47 km di quel fenomeno di Jean Marc Chanoine che, mezz’ora prima della partenza, mi diceva – testuali parole –  “è la prima volta che corro una gara così lunga, non so cosa riuscirò a fare”), qui, a causa della natura frivola e goliardica del blog e del sottoscritto, solo una cronaca personale infarcita di superlativi a gogo della gara più breve.

Partenza del Gran Trail Valdigne alle ore 10 del mattino sotto un terrorifico sole allo Zenith (per quanto possa il sole essere allo Zenith a questa latitudine 😛 ) che picchiava forte sulle teste dei quasi 600 corridori allineati nella piazza principale di Morgex. La gara si faceva immediatamente selettiva con una salita letale per i meno allenati che, dai 900 e rotti metri dello start, portava ai 2.920 del bivacco Pascal (punto più alto del Gran Trail Valdigne:  2.000 metri di dislivello).

Proprio sul cucuzzolo, un folto gruppo di curiosi, supporter, amici e volontari si davano un gran daffare per scattare foto, segnare i tempi, rifocillare e rincuorare gli stanchi corridori o semplicemente applaudire tutti, nessuno escluso (e un grandissimo grazie di cuore va ad Atla, Nikka, Mauri e Roby che mi aspettavano con una birra in mano!! Mitici, mi hanno fatto dimenticare istantaneamente la fatica della salita!).

Il Lago di Licony ancora coperto dal ghiaccio
(Il lago di Licony coperto di ghiaccio!)

Da lì, una spericolata discesa in neve fresca (ebbene si, non ci facciamo mancare nulla!), affrontata sciando con piedi o fondoschiena dai più audaci, a piccoli passi dai più cauti, porta prima al lago di Licony (ancora gelato! un vero spettacolo!) e poi alla relativa frazione. A questo punto, dopo aver percorso la già interessante distanza di 18 km, si scarpina fino al punto acqua di Planaval (dove il sottoscritto si beve una seconda birretta – la seconda della gara- offerta da Paul, il mitico chef de La Jolie Bergère!). Dopo una breve sosta per il doveroso controllo dei tempi e una spiluccata veloce alle prelibatezze proposte dalla mitica organizzazione (durante questa sosta si potevano incontrare personaggi stramboidi tipo mio fratello e il suo buon compare Cicciofer che correvano avanti ed indietro per gestire la sosta degli atleti e raccontare, occasionalmente, qualche barzelletta via radio 😀 ), si riparte verso Punta Fetita. Il tempo, da caldo ed assolato si fa improvvisamente scuro, in lontananza tuoni e fulmini fanno pensare ad un proseguo agitato… ed infatti, proprio mentre la salita verso la vetta della montagna si fa più difficile, parte la pioggia… prima leggera e quasi confortante dopo tanta afa… ma subito diventa tesa e fredda… per trasformarsi, infine, in una grandine fitta fitta e decisamente fastidiosa. Grazie a tutti i santi del paradiso (quelli che ancora non sono precipitati a terra a causa delle funamboliche bestemmie causate dai clienti RN – Rollo ed FDK sanno… :P), il tempo si stabilizza giusto in tempo per la lunga discesa che da Punta Fetita, passando per il Col du Bard, Charvaz e La Fenetre porta a La Salle: 18 km di fango e rigagnoli d’acqua… le ginocchia ringraziano!

L’arrivo a La Salle segna la fine del saliscendi, oramai la gara è giunta al km. 42,  ne mancano solo 6 all’arrivo! L’ultimo passaggio attraverso la strada di Croix des Prés – Tzanta Merla (detta “delle Madonnine”), in piano, vede l’unica scena “triste” della gara… Il vostro amico JeKo (cioè io) viene sorpassato da Giuliano Cavallo, che sarà il vincitore della gara lunga… ebbene si, ha corso il doppio di me… e mentre io, faticosamente, mi apprestavo a concludere 48 travagliati km, lui, in apparente scioltezza, ne aveva già percorsi 88!!).

L’arrivo in volta a Morgex, tra due immense ali di spettatori ancora presenti (forse proprio grazie all’arrivo di Giuliano) è stato qualcosa di spettacolare! Applausi per tutti, pacche sulle spalle, la maglietta regalata solo a chi arriva in fondo (con la scritta “GTV Finisher”! 😛 ) e tante foto. Atla e Nikka, di nuovo presenti (stavolta in panni ufficiali di volontari) con Hervé (si narra di una sua performance di volontario durata due giorni filati senza grandi pause intermedie! Complimenti!) con un’ennesima birrozza per me (sembro proprio un alcoolizzato! Giuro, è solo apparenza 😀 ).

Durata totale della mia corsa: 10 ore e 22 minuti, 162esimo generale… considerando il tempo infame e il mio non proprio eccellente stato fisico (dovuto principalmente alla pigrizia), nemmeno troppo alto e abbastanza soddisfacente…

Ma il prossimo anno si farà di meglio, promesso, non mi doppieranno più!

Lug
13
2008

Gran Trail Valdigne 2008

Author JeKo    Category eventi, sport     Tags

GTV2

Semi live dalla postazione numero 2 di Charvaz per i controlli su pista del Gran Trail del Valdigne

Ultimamente il blog è rimasto nella bassa classifica delle cose da fare… vuoi il lavoro, vuoi i miei soliti casini il tempo scarseggia alla grande… ma forse è ora di recuperare 😛 Non avendo avuto molto tempo non ho ancora parlato del Gran Trail del Valdigne, corsa d’alta montagna per chi non ha paura di nulla o quasi 😛

I corridori (700 al via) in questo momento stanno percorrendo i due percorsi studiati dall’organizzazione.

Il primo, detto “Corto” è un circuito di 45 chilometri che si snoda tra le montagne attorno a Courmayeur, toccando Pré Saint Didier e La Thuile per un totale di circa 2.500 metri di dislivello positivo (cioè calcolando solo la salita).

Il secondo percorso invece è quello, ovviamente, “Lungo” che consta di 87 chilometri e tocca tutti i comuni del Valdigne. Partenza sempre da Courmayeur alle ore 10:00. Il tracciato prevede il passaggio attraverso 5 colli (Liconi: 2670 metri, Punta Fetita: 2623, Col de Bard: 2176, Col Croce: 2381 e Col dell’Arp: 2571).

GTV1

Il sottoscritto al momento è piazzato, assieme ai due validi (!!) collaboratori Jul e Matteo e tutta l’attrezzatura informatica del caso al chilometro 35 (Charvaz) dove i concorrenti sono attesi verso le ore 13:30 (cioè fra circa un’oretta). Al passaggio ogni corridore, dotato di apposito bracciale elettronico verrà “schedato” ed i suoi dati inviati alla centrale operativa che, così facendo, è aggiornata in tempo quasi reale su tempi, passaggi, ritiri eccetera eccetera eccetera.

Nell’attesa del primo passaggio ammazzo il tempo scrivendo questo post e godendomi la frescura del temporale appena concluso…. dopo tanto caldo è una benedizione… magari un po’ meno per gli atleti che si faranno un mazzo così anche a causa del fango…

Questo post verrà pubblicato, purtroppo, a gara conclusa a causa della mancanza di qualsivoglia connessione internet (salvo quella per inviare i dati dei corridori che, però, è preclusa ai protocolli http, pop, smtp e ssh… in pratica non posso far altro che mandare quei dati li, niente di più, niente di meno :P)

In ogni caso aggiornerò il tutto con i dati relativi ai passaggi dei primi, sperando che sia gente conosciuta (tra cui quel folle di Dando 😛 )… il tifo agli amici non si rifiuta mai :P 

Edit del day after:

Classifiche:

 

GARA PRIMO POSTO SECONDO POSTO TERZO POSTO
87 KM UOMINI Tagliaferri Massimo
tempo 10:19:26
Gadin Flavio
tempo 10:29:08
Gaylord Topher
10:41:52
87 KM DONNE Oliveri Virginia
tempo 13:11:08
Gaylord Kim
13:20:28
Balsamo Luisa
14:58:16
45 KM UOMINI Vierin Paolo
tempo 4:36:34
Junod Massimo
4:49:55
Aiazzi Guido
4:57:18
45 KM DONNE Jocallaz Marlene
tempo 5:57:16
Titolo Claudia
6:04:46
Lanthier Chloe
6:12:55

Complimenti a tutti i corridori per aver anche solo completato la gara, non è un’impresa da poco!

 

Giu
14
2008

Volley, day 4: le finali

Author JeKo    Category pallavolo, sport, volley     Tags

itawin  
Dopo un avvio incerto della Russia e fulmineo della Francia (che si è subito portata a +7 con un parziale di 4 – 11), la nazionale sovietica ha tirato fuori gli artigli, raggiungendo e poi superando le avversarie e portandosi a +5 (parziale 16 a 11) anche grazie alle ottime battute della Akulova. Il time out chiesto dal tecnico francese ha spezzato questa serie lunghissima di battute ma non c’è stato molto da fare: la nazionale russa vince il primo set per 25 a 20 e prenota il posto sul gradino più basso del podio. Siamo comunque solo al primo set, la partita è lunga e la Francia non è sicuramente squadra che si arrende facilmente.

Secondo set molto combattuto, massimo parziale +4, siamo 19 a 15 per la Russia che, avendo perso tutte e tre le precedenti partite, vuole assolutamente rifarsi. La Francia però non ci sta e dopo una bella rimonta ad opera delle battute della Faesch, si porta a -1 (20 – 19). Sfortunatamente per le ragazze transalpine, la travolgente enfasi delle colleghe sovietiche porta la nazionale Russa a vincere anche, seppur di misura (23 a 25) il secondo set, portandosi d un passo dalla vittoria del match.

Terzo set non molto convincente per le ragazze transalpine che, oramai demoralizzate, perdono con un sonoro 16 a 25… Terzo posto per la Russia e quarto per la Francia. E fra 45 minuti toccherà alla finale per il primo posto che vedrà le ragazze italiane impegnate nel difficile compito di avere la meglio sulle colleghe tedesche.

Stay tuned!

Update 1: Germania e Italia in campo per il riscaldamento… spalti gremiti, rischiomorte (mia) ad ogni schiacciata d’allenamento…

Update 2: Si inziia!
itawin2

Update 3: Primo set combattutissimo, siamo 24 a 23 per l’Italia e nessuna delle due compagini sembra voler cedere il passo… si preannuncia una gara davvero infuocata! La Germania ci nega il primo set point e, dopo essersi portata in parità, ottiene anche il punto del momentaneo vantaggio… 25 a 24… Ma è velocissima la reazione italiana… 25 a 25… La Germania prende tempo e cerca di spezzare la battuta italiana con un cambio ma ciò non basta… l’Italia passa davanti 26 a 25 e chiude con 27 a 25! Che partita!

Update 4: La Germania si fa grintosa fin da subito e si porta addirittura a +6 a metà set.. ma l’Italia reagisce e dopo un crescendo di muri e palle veloci si riporta in parità… il set finisce 25 a 23 per l’Italia che mette una seria ipoteca sulla vittoria! Forza ragazze! (PS: mi fanno notare che le statistiche che ho postato nel primo articolo sul Torneo non sono propriamente legali in quanto appartengono di proprietà al Consorzio Operatori Valle del Monte Bianco… mi informerò dalla direzione se potrò tenerle o se dovrò cancellarle…

Update 5: Italia dilagante nel terzo set… siamo a +10 nel parziale al secondo time break tecnico…  La coppa è quasi assegnata… La squadra tedesca sembra quasi essersi rassegnata alal sconfitta… Che inevitabilmente arriva! Ultimo set vinto con un pesantissimo 25 a 9 per l’Italia!! Le nostre ragazze vincono il trofeo Valle d’Aosta 2008… e dopo i festeggiamenti ci si risentirà per l’edizione 2009! Non mancate 🙂

 

Giu
13
2008

Volley 3

Author JeKo    Category pallavolo, sport, volley     Tags

Terzo appun tamento con la grande pallavolo internazionale… Inquesto preciso istante finisce il secondo set. In campo Germania contro Francia, partita più che equilibrata che vede le transalpine guadagnare il primo set ma soccombere al al team teutonico durante il secondo…

Si segnala l’ottima prestazione della francese Bauer, presente su ogni palla veloce e della tedesca Brinker, velocissima a chiudere gli spazi sotto rete…

Com’era prevedibile, vista la classifica, le ragazze stanno dando il massimo per vincere il match.

Update 01: la Germania si aggiudica il terzo set e si porta 2 a 1… e l’Italia del calcio pareggia 1 a 1… la vedo malissimo 😛

Update 02: Germania batte Francia 3 a 1…

Update 03: L’Italia si aggiudica il primo set per 25 a 20…

day3-ita01 day3-ita02

Update 04: L’Italia vince il secondo set 25 a 20…

Update 05 (ultimo): l’Italia perde il terzo set ma vincendo il quarto si porta a ridosso della Germania. Si contenderanno il primo posto Italia e Germania. A Russia e Francia il 3°, 4° posto

 

Giu
12
2008

Volley day 2

Author JeKo    Category pallavolo, sport, volley     Tags

ita02
Rieccoci con l’entusiasmante telecronaca dallo Sport Center di Courmayeur dove la Francia sta battendo 1 set a zero la formazione Russa… Anche oggi si preannunciano battaglie estenuanti tra le compagini in campo. Il primo set è stato vinto, come si diceva poc’anzi, dalla Francia per 31 punti a 29. La Russia non sembra, però, disposta a darla vinta senza opporre una strenua resistenza… Stay tuned!

Aggiornamento 1: La Francia batte la Russia 3 set a 1 e si aggiudica 2 punti. E ora tocca adi Italia Germania… e abbiamo 188 curiosi che seguono l’incontro via web 😛

Aggiornamento 2: Dopo un primo set non riuscitissimo e perso 25 a 22 l’Italia si è ripresa e, vincendo i successivi 2 set, si è portata 2 a 1. Si segnalano 254 visitatori online simultaneamente!

ger01 ger02

 Aggiornamento 3: E si va al tie break, 2 set pari… E siamo a 280 online… reggerà la linea? 😛

ita01 ita03

Aggiornamento 4 (ultimo): la Germania si aggiudica il tie break e la partita…. oggi sarà la volta di Italia Russia e Francia Germania…

campo02

b-n01 

 

Giu
11
2008

Volley live

Author JeKo    Category pallavolo, sport     Tags

rus-ger Si sta per giocare Germania Russia, partita innaugurale del trofeo Valle d’Aosta di volley femminile… mi trovo a bordocampo a segnare i risultati online (chi volesse curiosare può farlo su http://volley.vallemontebianco.it… Inutile dire che ci si aspetta una bella serie di partite molto combattute… Considerando la mia posizione proprio dietro la zona di battuta della russia sono terribilmente preoccupato per le sorti mie e del mio povero pc esposto al rischio delle mine tirate dalle giocatrici…

Ma ora abbandoniamo i toni seri e parliamo, come dice il detto, "come se magna"… Le ragazze sono davvero altissime, un vero paradiso 😛

Sono appena stati suonati i due rispettivi inni nazionali e le ragazze si apprestano ad entrare in campo… e su questa news inizio a lavorare… ci si sente più tardi… see you 🙂

Aggiornamento 1: La Germania batte 3 a 1 le colleghe russe e si guadagna i primi 3 punti!

Aggiornamento 2: L’Italia ottiene il primo set con un punteggio più tennistico che pallavolistico di 34 a 32… partita combattutissima! (Nell’intermezzo l’organizzazione ha messo su i Blink 182… fico)

Aggiornamento 3 (ullimo): L’Italia batte la Francia 3 a 0 e si porta prima a parimerito con la Germania

Classifica provvisoria:

SQUADRA PUNTI GIOCATE SET VINTI/GIOCATI
Italia 3 1 3/3
Francia 0 1 0/3
Germania 3 1 3/4
Russia 0 1 1/4

AGGIORNAMENTO 4 (the day after)

Ecco le statistiche del sito ufficiale:

stats-volley-day1-1

stats-volley-day1-2

 

Dic
21
2007

WinTopo… per geek annoiati ;)

Author JeKo    Category gmail, religione, sport     Tags

Avete presente quando si cazzeggia in ufficio e non si sa bene come impegnare gli ultimi 10 minuti del giorno? Io per ammazzare il tempo stavo girando nella cartella software del server dell’ufficio… ed è saltato fuori un certo WinTopo… incuriosito lancio l’eseguibile e resto esterrefatto dalla mistica apparizione… questa:

 topometro

Ovviamente è scattato l’agonismo e ci siamo impegnati tutti al massim odelle nostre capacità per vedere chi realizzava la top speed… e con molto orgoglio vi annuncio che sono il vincitore… non so se mi spiego, sono imbattibile 😉

PS: l’ideatore è italiano, lascio a voi il piacere di scoprire chi è…
PS2: lo so benissimo che di contatori di percorrenza del puntatore ce ne sono millemila in giro… ma oggi sono più cazzate-addict del solito e lo segnalo lo stesso! 😛

Ott
5
2007

Microsoft rilascia Internet Explorer 7 senza WGA

Windows Genuine Advantage

Per chi (ancora) non lo sapesse, WGA è l’acronimo di Windows Genuine Advantage… Alzi la mano chi, avendo una versione di Windows non esattamente originae ("piratata" per intenderci) non ha mai avuto a che fare con quella simpatica finestra che recita "This copy of Windows is not genuine and you have not yet resolvet this issue…" che in italiano lo si traduce grosso modo cosi "Aò, er tuo Windows nun me pare origginale… vedi de metterti ‘n regola".

Chi lavora per internet (leggasi: webmasters, coders, webdesigners…) è ben conscio degli enormi problemi che può dare I.E. 6 (non che con il 7 le cose siano poi cosi rose e fiori… ma un miglioramento c’è comunque stato) percui sarà felice di sapere che FINALMENTE la Microsoft si è decisa a rilasciare il suo browser senza WGA!!!

Cosa significa? Che finalmente si supererà l’ostacolo I.E.6 che, pian piano (si spera), verrà abbandonato… Gioia e tripudio, finalmente si potranno usare le .png con trasparenze senza dover impazzire a elaborare codice e css apposta per quel browser obsoleto… Finalmente ci sarà una migliore integrazione di javascript… e finalmente ci si avvicina agli standard W3c del Css2 (calma, ho detto "finalmente si avvicina" non "finalmente è perfettamente integrato").

Secondo le statistiche attuali IE è utilizzato da circa il 78% degli utenti di internet… il restante 22% se lo spartiscono i browser "minori": FireFox per primo seguito da Opera, Safari e altri… che sono, però, tutti in crescita d’utenza… Non voglio dilungarmi sui perchè e percome IE sia cosi usato perchè sarebbe inutile e improduttivo… Voglio però sottolineare che l’aggiornamento (gratuito e WGA-free) a IE7 porterà al progressivo abbandono di quell’obsoleità (si dice?) di IE6, con gran giovamento del sottoscritto e un nutrito gruppo di altri loschi figuri 😛

Set
12
2007

Minimize to Tray per Mozilla

Author JeKo    Category Courmayeur, feeds, sport     Tags

Minimize to traySiete soliti lavorare con 100.000 finestre e programmi aperti e vorreste riuscire a riorganizzare lo spazio libero? Non ce la fate più a gestire la tonnellata di applicativi aperti in simultanea e cercate un’utility comoda per farlo? Vorreste far spazio con tutto voi stessi ma installare le docks su windows vi sembra un sacrilegio oppure la vostra ram (poca e ipersfruttata) non ve lo consente/permette? Vi piacerebbe poter vedere l’ammiccante iconcina blu di thunderbird farvi "ciao ciao" dalla tray? Ebbene ora la vostra necessità di "sgombero" icone e ampliamento dello spazio utile sulla winzoz-bar è possibile… basta installare il simpatico plugin chiamato appunto "Minimize to Tray".

Ok, avete ragione… per un consiglietto banale e potenzialmente inutile ho dovuto scrivere circa 400 caratteri…. "uno spreco" direte voi… ed io non potrò che darvi ragione ma… dovrò pur riempirlo questo blog no? 😉

Ago
20
2007

Aggiornamenti di windows: disabilitare il riavvio…

Author JeKo    Category Blogroll, Courmayeur, sport     Tags

In barba al voto che gli ha dato Sw4n, io amo i ragazzi di Geekissimo… che spesso e volentieri mi deliziano con scoperte interessanti… il loro ultimo post tratta il riavvio di windows dopo un aggiornamento e come porre fine alla relativa fastidiosissima richiesta…. la procedura, riassunta in 2 righe è questa:

Avvio -> esegui -> cmd. Da qui eseguire il comando sc stop wuauserv e premere invio. Al che Windows risponderà con le attuali impostazioni relative al comando appena impostato e voi ve ne sarete liberati per sempre… o almeno fino alla prossima formattazione 🙂

Buona continuazione di giornata con i programmi della blogopalla 1.99beta 😉

Citazione dell’anno


"Odiare i mascalzoni è cosa nobile"


Marco Fabio Quintiliano

Headers 2.0!

Headers 2.0 .... back again!
Paraponzi ponzi po'... gli headers son tornati... e tu che aspetti? Join the community! Scopri come (e scarica il .PSD!)

Que pasa aqui?

maggio: 2017
L M M G V S D
« Giu    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Nuvolame vario

Commenti recenti

Archivi

This blog is – questo blog è…

100% Made in Italy

Admin area