Mar
13
2008

Laicismo?

Era il 1990 credo… o ’92, non ricordo… ai tempi quella pubblicità non mi diceva alcunché… probabilmente nella mia ingenuità pensavo che il professore avesse trovato un "bigliettino" di quelli che si usano nei compiti in classe… o, come si chiamavano alle medie, nelle verifiche… e oggi, a distanza di 16-18 anni mi è tornata alla mente  e ve la ripropongo associata ad una domanda. Se nel 1990 trasmettere sulla Rai una cosa del genere, oggi sarebbe possibile? Il puritanesimo sembra essere storia molto passata… ma è lo stesso per la valenza laicista? Sappiamo bene che la Chiesa è apertamente contraria all’uso del preservativo… e sappiamo altrettanto bene che il potere di influenza clericale nei confronti di politica/economia/società è piuttosto elevata in Italia, soprattutto durante le elezioni… e dunque mi sorge il dubbio: siamo liberi? E la risposta che sorge immediata è "No, assolutamente no"… Ed è triste a pensarci… ogni cosa che facciamo è influenzata da N elementi umani che definire uomini (o donne, sia chiaro, la par condicio è sempre valida) è quasi un eufemismo…

Ma la società moderna a quanto apre ripudia la democrazia in privato e la ama sconsideratamente in pubblico… "La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione"… sembra una poesia di qualche letterato dei tempi passati… ed invece è il primo articolo della nostra Costituzione… la base fondamentale del diritto e dell’economia della nostra Nazione… Nazione che sta andando alla deriva a causa di eccessivismo rampante di gente corrotta, approfittatrice e legata solo ai soldi e mai ad ideali…

Chiedo scusa per questo post banale e triste ma oggi va cosi, abbiate pazienza…

 

6 Comments to “Laicismo?”

  • meriinga 16/03/2008 @ 15:26

    Stavo giusto parlando di questa pubblicità qualche sera fa con dei miei amici.

    Allucinante che ieri si potesse e oggi non più. Ma il progresso non dovrebbe migliorare le cose???

  • jeko 16/03/2008 @ 18:16

    E’ la nostra fasulla morale ad averci portato a questo… in tv puoi vedere tette e culi tutti i giorni e a tutte le ore ma le pubblicità dei contraccettivi sono più uniche che rare… e continuo a chiedermi, è questa la libertà?

  • meriinga 18/03/2008 @ 11:54

    Assolutamente no.
    Sono andata a teatro a vedere “Sesso con Luttazzi”, uno spettacolo che inizialmente negli anni 90 andava in onda su Raitre in seconda serata.
    Questo giusto per dire che mi sembra che tutto stia regredendo piuttosto che avanzare.

  • jeko 18/03/2008 @ 13:16

    Me lo ricordo bene “sesso con Luttazzi”… quando potevo lo seguivo volentieri… ora a parte una toccata e fuga con querela su La7(“ima rete illiberale” aggiungerei) non lo si è proprio più visto in tv… L’editto bulgaro è stato davvero un momento triste… ogni barlume di intelligenza spariva dalla tv… per lasciar spazio a studioaperto-grandefratello-amicidelmaritodiCostanzo…
    Son contento di essere nonTVdipendente 🙂

  • snapshot83 24/03/2008 @ 00:19

    basti pensare che venerdi hanno censurato le iene perchè “in contrasto col tema del venerdi santo”
    E capisci che quello che pensi sia validissimo, purtroppo..

  • jeko 25/03/2008 @ 00:00

    Già, avevo sentito anche io la notizia… Qui si esagera davvero…

Post comment

Citazione dell’anno


"Odiare i mascalzoni è cosa nobile"


Marco Fabio Quintiliano

Headers 2.0!

Headers 2.0 .... back again!
Paraponzi ponzi po'... gli headers son tornati... e tu che aspetti? Join the community! Scopri come (e scarica il .PSD!)

Que pasa aqui?

Marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Nuvolame vario

Commenti recenti

Archivi

This blog is – questo blog è…

100% Made in Italy

Admin area